Suggerimenti per i venditori

Suggerimenti per i venditori (12)

Domenica, 15 Agosto 2021 17:11

8 motivi per cui non riesci a vendere casa

Scritto da

Hai messo in vendita la tua casa già da un po' di mesi e non hai ottenuto risultati, così ti domandi dalla mattina alla sera perché.

Può capitare quando si decide di mettere in vendita una casa di essere contattati da Agenzie Immobiliari che, in cambio dell’incarico di vendita in esclusiva, offrano un servizio fotografico fatto da un professionista e ultimamente, date le restrizioni per il Covid, alcune anche i virtual tour interattivi a 360 °.

Oggi torno su un argomento già affrontato in un mio articolo di Dicembre sugli errori dei venditori (e che si può leggere qui per capire cosa sono la conformità urbanistica è catastale citate nel titolo e oggetto dell’articolo odierno),

Poiché l’incarico di esclusiva è un contratto, io lo paragono al contratto di matrimonio: se sposi la persona giusta sarà una favola, se sposi la persona sbagliata sarà un incubo.

Su i pro e i contro di dare l’incarico di vendita in esclusiva ad un Agenzia Immobiliare del proprio immobile se ne sentono di ogni tipo, vediamo di fare un po' di chiarezza su cosa vuol dire e cosa comporta, partendo prima di tutto nello spiegare cos’è e in cosa ci si impegna per poi nell’analizzarne i pro e i contro nel prossimo articolo

 

Diciamo la verità in Italia (a torto o a ragione) abbiamo recepito l’obbligo del proprietario di dotare l’immobile in vendita di Attestato di Prestazione Energetica (tramite un tecnico abilitato) più come l’ennesimo balzello che grava sul settore immobiliare piuttosto che come un qualcosa di veramente utile in una trattativa immobiliare.

Se doveste vendere la vostra macchina, la presentereste a clienti interessati all’acquisto sporca, con i fanali rotti e le gomme sgonfie?

Non penso di sbagliare rispondendo per voi: NO MAI !!

Se avete ospiti in casa gliela fate trovare buia, con le tapparelle abbassate, il pavimento polveroso e i muri ammuffiti?

Di nuovo: NO MAI !!

E allora perché

Quando ci si impegna a vendere un’immobile bisogna essere sicuri di quello che si dichiara al preliminare o alla proposta d’acquisto, perché potrebbe ritorcersi contro.

Trovare un acquirente nel mercato odierno dove l’offerta è maggiore della domanda è una ricerca lunga, mediamente ci vogliono 6/8 mesi.

 

E’ difficile che chi vende si renda conto da subito del prezzo che potrà davvero realisticamente pensare di realizzare