Domenica, 15 Agosto 2021 17:11

8 motivi per cui non riesci a vendere casa

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Hai messo in vendita la tua casa già da un po' di mesi e non hai ottenuto risultati, così ti domandi dalla mattina alla sera perché.

Bene, ti farà piacere sapere che sei in buona compagnia, si tratta infatti di una situazione piuttosto frequente. Ecco quali potrebbero essere i motivi e cosa potresti fare per ovviare a ciò.

1. PREZZO TROPPO ALTO

Partiamo da un assunto: una casa si vende quando troviamo qualcuno disposto a pagare il prezzo che chiediamo e quindi per inverso quando siamo disposti a venderla al prezzo che ci viene offerto.

Sintetizzando: quando la domanda incontra l’offerta.

Per cui quello del prezzo troppo alto è il problema dei problemi ed è allo stesso momento il più facile da risolvere(basterebbe abbassare il prezzo di vendita)e il più difficile da risolvere (se non si è disposti a farlo). Poiché il prezzo si determina dall’incontro tra la domanda e l’offerta è solo quando si vende che abbiamo una risposta alla domanda “Quale prezzo è disposto a pagare un compratore per questa casa, in questa zona, in questo momento?” .

Quindi semplicemente se non c’è chi è disposto a pagare la cifra richiesta per la nostra casa in vendita, (anche per motivi che vedremo di seguito) è perché probabilmente stiamo chiedendo più di quanto il mercato del momento sia disposto a pagare per il nostro immobile, per cui la cosa migliore da fare sarebbe di adeguare la nostra richiesta a tale valore.

Attenzione adeguare non vuol dire svendere perché se gli appartamenti come il mio, nella mia zona e nello stesso stato di manutenzione, oggi si vendono a € 200.000 euro e io oggi voglio € 250.000, se mi decidessi a venderlo a € 200.000 starei solo adeguandomi al valore di mercato attuale.

Svendere invece vorrebbe dire vendere a molto meno di tale valoree non a molto meno di quello di € 250.000 che avremmo voluto realizzare magari solo basandoci sui nostri personali desideri.

2. ZONA POCO RICHIESTA

E’ ovvio che se in una zona si vendono 10 case l’anno e in vendita ce ne sono 50, c’è il rischio che ci vogliano 5 anni per vendere la nostra casa.

3. TIPOLOGIA DI CASA POCO RICHIESTA

Se ho da vendere un castello non credo proprio che ci sarà la fila per comprarlo, così come da quando c’è stato il lockdown non c’è la fila per i seminterrati

4. CASA CHE SI PRESENTA MALE

Ricordiamo sempre la frase” Non avrete mai una seconda occasione di fare una buona prima impressione. Esporreste mai in vendita un auto sporca di fango? No? E allora...

5. CASA CON PROBLEMATICHE VARIE CHE NON POSSIAMO RISOLVERE

Rischi idrogeologici, cattivi odori, rumori molesti per attività varie limitrofe, inquinamenti vari ecc. sono tutte problematiche che fanno scappare normalmente i possibili compratori e se per noi non sono un problema non dobbiamo sottovalutare che per la maggior parte delle persone lo siano.

6. CASA CON PROBLEMATICHE VARIE CHE POSSIAMO RISOLVERE

Pignoramenti, donazioni, abusi edilizi e/o urbanistici, difformità catastali ecc. sono problemi che il cliente normalmente vuole che non ci siano. Per cui quando ne rimandiamo la soluzione a dopo aver trovato l’acquirente realmente interessato commettiamo un grosso errore perché è molto probabile che cercheranno un’altra casa con meno problemi.

7. ZONA SOGGETTA A STAGIONALITÀ

Se vendo una casa al mare, sarà più facile farlo in Luglio che a Novembre, per cui se la metto in vendita ad ottobre, ci sta che a marzo sia ancora lì

8. DARE L’ESCLUSIVA A UN’AGENZIA CHE NON E’ DELLA ZONA

Se do l’incarico in esclusiva ad un’Agenzia Immobiliare che non è della zona dove è ubicato l’immobile che voglio vendere(e magari lo faccio perché non conoscendo essa molto bene i prezzi ha super valutato la nostra abitazione)corro il rischio che la casa non si venderà per i motivi del punto uno, oltre al fatto che ovviamente un’agenzia lontana avrà problemi logistici a fare gli appuntamenti di visita che rimangono fondamentali per vendere un immobile perché è solo dal vivo che ci si rende conto dello stato reale di manutenzione di una casa e del contesto urbano ed edilizio in cui essa è collocata.

Comunque per mia esperienza, tra tutti quelli appena elencati, i due motivi per cui la stragrande maggioranza delle volte non si vende una casa sono questi:

  • prezzo troppo alto rispetto alla domanda di case di quel tipo, in quella zona, in quello stato e in quel momento

  • problemi (edilizi, urbanistici, legali) che non abbiamo ancora risolto e che spaventano i possibili acquirenti 

Non di rado poi ci sono tutti e due contemporaneamente con conseguenze facilmente intuibili.

Vito Desanguine

15/08/2021

Letto 112 volte Ultima modifica il Venerdì, 08 Ottobre 2021 14:38

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.